Regione Veneto

VARIANTE AL PRG ART. 206 comma 6 Dlgs 155/2006

Le autorizzazioni rilasciate dalla Provincia, quale Ente sovraordinato, hanno effetto di variante automatica o di deroga dello strumento urbanistico generale, ai sensi dell 'art. 208, comma 6, del D. Lgs. n. 152 del 2006 (cfr. TA.R. Lombardia, Milano, IV, 7 aprile 2017, n. 813), cui segue la necessità di presa d'atto da parte degli Enti competenti attraverso la conformazione dei relativi strumenti urbanistici 
La variante in ossequio alla norma prende atto atto di quanto specificato nell'Autorizzazione Integrata Ambientale n. 318/IPPC/2015 (e dei suoi allegati presentati allo sportello unico per le attività produttive 03317310286-10062016-1708), ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 e nella L.R. Veneto n. 3/2000 
29-04-2021 deliberazione di presa d'atto della variante atto deliberativo
01 elaborato grafico di variante al PRG stato attuale elaborato grafico
02 elaborato grafico di variante al PRG variante elaborato grafico
03 elaborato grafico di variante al PRG dettaglio elaborato grafico
torna all'inizio del contenuto