Regione Veneto

Applicazione delle rendite e visure catastali

La nuova Imposta Municipale Propria stabilisce il calcolo del valore imponibile in modo diverso in base alla tipologia di immobile, ma il valore iniziale per il calcolo rimane la rendita catastale per i fabbricati ed il reddito dominicale per i terreni.

La rendita o il reddito dominicale non sono cambiati (salvo variazioni presentate dal cittadino nell'ultimo periodo a seguito interventi edilizi).

Per il calcolo IMU la rendita si moltiplica per 5% che è il coefficiente di rivalutazione previsto dalla Legge Finanziaria 1997 mentre il reddito dominicale per 25%. Al risultato si applicano i "coefficienti IMU".

torna all'inizio del contenuto